2-3 Maggio: Aprutium Race a Pineto

2-3 Maggio: Aprutium Race (Pineto, TE). Cat. C2. La mountain bike torna nell’Adriatico con l’Aprutium Race che per il terzo anno consecutivo farà parte del calendario di Internazionali d’Italia Series. Il circuito abruzzese, allestito da ASD Cerrano Outdoor, si snoda per oltre metà in un’area boschiva non lontana dal lungomare di Pineto.

IL CALENDARIO

7-8 Marzo | Andora MTB Race | Andora | C1
4-5 Aprile | Marlene Südtirol Sunshine Race | Nalles | HC
18-19 Aprile | Trofeo Città di Verona | Verona | C1
2-3 Maggio | Aprutium Race | Pineto | C2
13-14 Giugno | La Thuile MTB | La Thuile | C1

Dal 2000, Internazionali d’Italia Series è il primo circuito italiano di Mountain Bike in ordine d’importanza e fra i più rilevanti a livello europeo a fianco di Swiss Bike Cup e MountainBike-Bundesliga. La challenge si svolge sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana e dell’Unione Ciclistica Internazionale.

Nel 2019, Gerhard Kerschbaumer ed Eva Lechner portarono in Alto Adige entrambi i titoli delle categorie Open, al termine di due duelli fino all’ultimo metro, rispettivamente con Stephane Tempier e Martina Berta.

Anche quest’anno a Internazionali d’Italia Series saranno in palio le corone OpenU23 e Juniores per un totale di sei maglie di leader realizzate da Northwave, che ha confermato il proprio impegno come main partner del circuito in compagnia di Shimano.

IL COMMENTO

“Il ritorno di Internazionali d’Italia Series in una grande piazza come Verona è un obiettivo che abbiamo inseguito e voluto con forza – spiega Luca Carton di CM Outdoor Events. – Nonostante si tratti di una prima edizione, l’UCI ci ha accordato la categoria C1, sostenendo appieno questo progetto. L’esperienza positiva di La Thuile, che un anno fa ha offerto uno spettacolo memorabile, è stata decisiva in questo senso: con la collaborazione di Enrico Martello siamo convinti di allestire un evento di altissimo spessore tecnico”.

Il resto del calendario ricalca lo schema della passata stagione, nel segno della continuità – ha detto Michele Mondini di CM Outdoor Events. – Quello di Andora è un evento ambizioso che punta a ricoprire un ruolo di primo piano a inizio stagione, mentre Nalles è un appuntamento consolidato, di grande tradizione e prestigio, secondo in Italia solo alla tappa di Coppa del Mondo in Val di Sole. Con Pineto prosegue una collaborazione che ha come obiettivo portare lo spettacolo del Cross Country nel centro Italia, mentre La Thuile, lo scorso anno, ha rispettato le altissime aspettative, proponendo un evento di caratura mondiale“.