Campitelli:PEC di diffida a Sundas e sponsor

Teramo, 23 aprile 2019. Alessio Sundas, di http://www.procuratorisportivi.eu,è stato formalmente diffidato, con tanto di pec [posta elettronica certificata, nda] di un avvocato teramano, da Luciano Campitelli, presidente del Teramo calcio 1913, dal rilasciare dichiarazioni alla stampa in merito a presunte cessioni di quote societarie del sodalizio biancorosso. Sostiene Sundas: “Il presidente del Teramo mi ha fatto inviare una lettera raccomandata, via email, da un avvocato. Nella lettera si dice che non s’intende accettare offerte di ingressi nella società calcistica in ogni forma. Io mi ero offerto solo come intermediario con uno sponsor ma adesso sono formalmente censurato. E’ la prima volta che mi accade in vent’anni di carriera”.

Sundas : “Ho offerto ufficialmente a Campitelli, con telefonate, WhatsApp e pec, una sponsorizzazione di un’importante azienda di borse fiorentina. Tramite me avrebbero preso una quota minoritaria, fino al 49%, del Teramo e avrebbero immesso soldi freschi. Noi raccogliamo sollecitazioni che ci vengono dalla piazza e dai tifosi di tutta Italia. Siamo stati sollecitati anche da Teramo. Non posso dire di più

Sundas, che si dice convinto di poter avviare una trattativa tra Aurelio De Laurentis e Lionel Messi nei prossimi mesi (staremo a vedere, nda), si dice sconcertato dall’atteggiamento del biancorosso Campitelli: “Inizialmente aveva ben chiaro di cosa stessimo trattando. Poi ha cambiato opinione e ha detto di non saperne nulla. Noi, io e i miei procuratori, continuiamo a lavorare sottotraccia in Abruzzo. Ci sarebbe una grande opportunità per diffondere lo stemma del Pescara calcio in tutta Italia con un’operazione di commercializzazione tipo premier league. Staremo a vedere. Però non siamo interessati a rilevare la società adriatica nè lo sono i nostri assistiti.” guidoalbertopiccinini