Ciclocross Italia

Ferentino (FR), 28 settembre 2019. Saranno 6 le tappe del Giro d’Italia Ciclocross – di cui una internazionale di classe C2 – a decretare la squadra che per la prossima stagione avrà il diritto di cucirsi il tricolore sul petto. Per quest’anno il team da battere è l’ASD DP 66 GIANT SMP RIGONI, che lo scorso 6 gennaio si è fregiata del titolo al galoppo sul veloce campo di gara di Roma Capannelle.

Coinvolgendo il più possibile lo stivale il calendario invernale 2018/2019 del Giro Italia Ciclocross e del Campionato Italiano di società tingeranno di rosa e tricolore ben 6 regioni: Lazio, Marche, Piemonte, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Toscana grazie all’organizzazione di sei blasonate società sportive, coordinate dall’ASD Romano Scotti. Per ogni tappa sarà assegnata a ciascuna società la somma dei punteggi dei due migliori atleti in ogni categoria agonistica. Si sottolinea, dunque, che le categorie amatoriali e la categoria ID-2 non assegnano punti per il tricolore.

– 06 ottobre: Ferentino (FR) – MTB Leda Ferentino Bikers
– 13 ottobre: Corridonia (MC) – Bike Italia Tour,
– 27 ottobre: Cantoira (TO) – GS G. Brunero 1906
– 01 novembre: Jesolo (VE), tappa internazionale – DP 66 Giant SMP Rigoni
– 03 novembre: Buja-Osoppo (UD) – Team Jam’s Bike Buja
– 05 gennaio: Pontedera (PI) – US. Santa Croce sull’Arno

A BREVE SI COMINCIA – Il sipario si alzerà su una piccola “classica” del GIC, ovvero il Memorial Elio e Roberto Mastrosanti di Ferentino, in provincia di Frosinone (ID GARA Fattore K: 151829). Sarà la Ciociaria, l’affascinante terra del basso Lazio ad accogliere la carovana rosa per la grande partenza. Nel parco delle Molazzete, in un vero e proprio stadio naturale del ciclocross in prossimità del fiume Sacco, la MTB Leda Ferentino Bikers tornerà ad allestire il percorso che tante emozioni ha regalato lo scorso anno, in grado di cambiare aspetto a seconda delle condizioni atmosferiche.
Dalla Ciociaria, nel breve lasso di sette giorni, ci si sposterà ai piedi dei Monti Sibillini, tornando a far visita nelle Marche, terra d’elezione per il Ciclocross nel centro Italia. Alle porte di Macerata sarà il comune di Corridonia, tra le valli del Chienti e del Cremone, in casa del Bike Italia Tour, ad ospitare le neo maglie rosa e tutti i crossisti per la seconda tappa (ID GARA Fattore K: 151830). Il percorso, ricavato nelle pertinenze del centro commerciale Corridomnia, nell’affascinante parco fluviale e a due passi dal corso d’acqua, promette scintille fangose con il giusto grado di umidità.