Le bici nei parchi: progettare e gestire un percorso

Progettare e gestire un percorso per le bici nei parchi

Le ciclovie per connettere i parchi fra di loro, Progettare e gestire un percorso per le bici nei parchi. Il 17 luglio, dalle ore 11, si terrà un webinar rivolto in particolare ad operatori dei parchi e di realtà istituzionali connesse ai parchi (comuni, comunità montane) con  l’obiettivo, definito col contributo di tecnici, urbanisti ed esperti del settore, di offrire a chi opera sul territorio gli strumenti per decidere, progettare, realizzare e gestire reti di connessione ciclabile, che aiutino, anche dal punto di vista economico oltre che culturale e paesaggistico, i territori legati ai parchi. Il webinar è  introduttivo al  corso di formazione, sullo stesso tema,  che si terrà per una intera giornata nella metà di settembre. L’iscrizione  è obbligatoria e gratuita, e costituisce titolo di accesso  al corso di settembre che sarà a numero chiuso. Le bici nei parchi. Partecipano: Giampiero Sammuri Presidente Federparchi;  Agostino Agostinellli Vicepresidente Federparchi;  Dario Furlanetto già Direttore parchi Ticino e Adamello; Roberto di Vincenzo Presidente Isnart. http://parks.it http://abruzzoom.altervista.org

TURISMO:FEBBO REPLICA A D’ALFONSO, HA FATTO POCO PER SETTORE
      (REGFLASH) Pescara – “Il senatore D’Alfonso perde il pelo ma non il vizio. Quando era Presidente aveva la capacità di decidere e argomentare su tutte le materie e deleghe con risultati pessimi, oscurando sistematicamente i componenti della sua giunta. Oggi, continua a parlare di turismo dopo aver creato un disastro ineguagliabile”. E’ la replica dell’assessore al Turismo Mauro Febbo all’ex presidente della Giunta regionale dopo la conferenza stampa tenuta ieri sul rilancio del comprensorio turistico del Voltigno, in provincia di Pescara. L’assessore Febbo evidenza, nella sua nota, come “la proposta di D’Alfonso di presentare un disegno di legge per sostenere i territori delle zone interne, come appunto il comprensorio del Voltigno, ha il sapore di una diatriba tutta interna al Partito democratico, come sostenuto già dall’intervento del Presidente della Provincia di Pescara Zaffiri. Nei cinque anni precedenti di centrosinistra – osserva Febbo – la Regione Abruzzo non ha avuto un assessorato al turismo, non sono state destinate risorse nei bilanci, zero risorse comunitarie, zero programmazione sulla comunicazione e promozione istituzionale e mancanza di una visione di sviluppo. Pertanto – conclude Febbo – invito il senatore a lavorare nell’Aula del Parlamento dove si è rifugiato”. (REGFLASH) US/200630