Leonardo invisibile e giocondo

Marcel Duchamp L.H.O.O.Q., 1919/1964 Rectified readymade: pencil on reproduction 30X23 Collection the Israel Museum, Jerusalem The Vera and Arturo Schwarz Collection of Dada and Surrealist Art B99.0575

Giovedì 2 maggio per la ricorrenza dei cinquecento anni dalla morte di Leonardo, alle ore 18.00, nel Dipartimento di Architettura (Aula M3, Viale Pindaro, Pescara), Giulia Aurigemma parlerà di Leonardo invisibile e giocondo, Raffaele Giannatonio, affronterà il tema di Leonardo architetto e Dante Marianacci tratterà di Leonardo inventore e modererà la tavola rotonda.

Nello spirito della convinzione leonardesca che “la pittura è una poesia che si vede e non si sente e la poesia è una pittura che si sente e non si vede”,farà poi seguito il reading “La Gioconda dei poeti“, durante il quale i 28 autori, italiani e stranieri, di seguito elencati, leggeranno i loro componimenti poetici inediti scritti per l’occasione e ispirati al capolavoro leonardesco: Natalia Anzalone, Franco Cajani, Antonio Cantamesse, Vittorina Castellano, Daniele Cavicchia, Rosetta Clissa, Luigi Colagreco, Daniela D’Alimonte, Nicoletta Di Gregorio, Anna Maria Giancarli, Raffaele Giannantonio, Tomaso Kemeny, Maria Lenti, Marcello Marciani, Dante Marianacci, Renato Minore, Leda Panzone Natale, Marco Pavoni, Daniela Quieti, Giuseppe Rosato, Gabriella Sica, Stevka Smitran, Antonio Spagnuolo, Flora Amelia Suárez Cárdenas, Marco Tabellione, Patrizia Tocci, Bogdana Trivak, Serena Zitti (Eufonia).