Nasce in Abruzzo il partito degli zingari

Nasce in Abruzzo il partito degli zingari
Nasce in Abruzzo il partito degli zingari

Lanciano (CH), 10 gennaio 2020. E’ nato il Partito Nazionale Rom e Sinti  ”Mistipè”. Le fondatrici sono tre donne Rom Italiane. “Mistipè “nasce il 4 Dicembre 2020 con atto pubblico in Lanciano Abruzzo.

Mistipè consiste nell’unione dei rom abruzzesi e molisani Italiani di antico insediamento  per dare rappresentanza al popolo  Rom e Sinto, considerato straniero in Italia e che  gode si una cattiva fama in campagna elettorale. 
Il Partito Nazionale Rom e Sinto è la risposta alla soluzione, di un problema che non  è più soltanto né culturale e né sociale ma bensì politico, che mancava in Italia. Non tutti hanno diritto ad avere un partito che li rappresenti. Ma la vera novità  è che nel direttivo la maggioranza  è costituita da donne. 

 Il  Programma vede come punti principali:
Rappresentare  i Rom e Sinti nel panorama politico
Riconoscimento del popolo Rom e Sinto come minoranza linguistica 
Azioni mirate per incrementare l’inclusione sociale e scolastica dei Rom e Sinti
Azioni mirate per la parità di uomo e donna .
Combattere la discriminazione e l’odio nei confronti dei Rom e Sinti 

I menbri del direttivo Nazionale Mistipè sono:
Presidente – Giulia Di Rocco assistente legale, membro del Forum RSC istituito dall’Unar presso il Ministero delle Pari Opportunità , membro dell’IRU – International Roma Union che rappresenta i Rom al Consiglio D’Europa e ONU, Commissaario  per la Politica e la Democrazia in Italia per i Rom e Sinti.
Vice Presidente  –   Virginia Morello attivista 
Segretario -Anthony Guarnieri  Attivista e studente  
Tesoriere –  Concetta   Sarachella  attivista , Stilista e presidente dell’associazione ROM IN PROGRESS