Piccoli avvoltoi abruzzesi crescono

Da molto tempo, ormai, i Giardini Zoologici moderni utilizzano quasi soltanto animali che  nascono in cattività. In molti casi hanno contributo alla reintroduzione di specie estinte localmente o fortemente minacciate in molte zone del mondo. È quello che è avvenuto per il Bisonte europeo o, per venire al nostro paese, con il Gipeto [grifone, avvoltoio, ndr]  estinto dall’Appennino centrale a partire dal primo dopoguerra ed ora presente nel Parco del Gran sasso e dei monti della Laga, nel Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise e in tutte le montagne dell’Abruzzo con oltre 30 coppie, grazie alla reintroduzione di oltre 100 giovani provenienti da numerosi zoo europei.

Collaborare per la tutela della biodiversità, la protezione delle specie e la divulgazione delle tematiche ambientali correlate. E’questo il senso della convenzione  siglata oggi tra la
 www.federparchi.it e la UIZA, l’Unione Italiana Giardini Zoologici e Acquari.

L’accordo è stato firmato dal presidente di Federparchi Europarc Italia Giampiero Sammuri e dalla  presidente deal UIZA Gloria Svampa; presente anche  il dott. Cesare Avesani presidente emerito della UIZA e fra i promotori della convenzione.

L’intesa prevede  la cooperazione fra le due associazioni per  attività di divulgazione e di ricerca sulle rispettive attività, consulenza tecnico-scientifica, progetti di riproduzione e re-introduzione di specie minacciate, formazione del personale, promozione dell’ecoturismo sostenibile e tutto quanto  attiene alla sfera della difesa della biodiversità e all’educazione ambientale. Alla convenzione faranno poi seguito accordi specifici  tra Federparchi e i singoli soggetti aderenti alla UIZA.

2 Risposte a “Piccoli avvoltoi abruzzesi crescono”

  1. Ehm.. il gipeto è si una specie di avvoltoio ma non è mai stato reintrodotto in centro italia..quello di cui parlate è il grifone che è un’altra specie completamente differente dal gipeto

    1. Salve Luca,
      l’articolo fa riferimento a : Studio di fattibilità per la reintroduzione del Gipeto e il ripopolamento del Grifone (Gyps fulvus) – Fulvio Genero et altri – 2009 -2010 [http://www.gransassolagapark.it/pagina.php?id=272]. Continui a leggere Abruzzoom . Saluti. gap

I commenti sono chiusi.