RESONANCE & RHAPSODIES

Prosegue la collaborazione tra l’etichetta discografica salentina Dodicilune e il sassofonista barese Roberto Ottaviano. Dopo “Un Dio Clandestino” (2008), “Arcthetics. Soffio Primitivo” (2013), “Forgotten Matches. The Worlds of Steve Lacy” (2014), “Astrolabio” (2015), “Sideralis” (2017, disco dell’anno per Top Jazz, referendum indetto dalla rivista Musica Jazz) ed “Eternal Love” (2018), martedì 1 settembre esce “Resonance & Rhapsodies”.
Un doppio album – sostenuto da Puglia Sounds Record 2020/2021 della Regione Puglia (FSC 2014/2020 – Patto per la Puglia – Investiamo nel vostro futuro) – e distribuito in Italia e all’estero da IRD e nei migliori store on line da Believe Digital – nel quale il musicista e compositore è affiancato in “Rhapsodies” dal quartetto “Eternal Love” composto da Marco Colonna (clarinetti), Giorgio Pacorig (piano, rodhes), Giovanni Maier (contrabbasso) e Zeno De Rossi (batteria) ampliato, nel primo cd “Resonance” dall’Extended Love con la presenza anche di Alexander Hawkins (piano), Danilo Gallo (contrabbasso e basso acustico) e Hamid Drake (batteria). 
La presentazione ufficiale del disco, proprio nel giorno dell’uscita, sarà ospitata dalla Casa del jazz (martedì 1 settembre ore 21 – ingresso 15 – prevendite su TicketOne) alla Casa del Jazz in Viale di Porta Ardeatina 55 a Roma.