Sotto al Gran Sasso solo auto elettriche

Assergi (AQ), 12 agosto 2019. Un Nissan 100% elettrico entra nella flotta, dei veicoli di servizio, dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso, che sono un’eccellenza mondiale nella fisica delle particelle. Con un’autonomia di 200 km nel ciclo combinato, e fino a 300 km in città, il veicolo garantisce ai Laboratori un servizio di navetta, tra le sedi di Assergi (L’Aquila) e le sale sperimentali, situate sotto al tunnel autostradale del Gran Sasso. L’ autonomia autonomia di e-NV200 Evalia, infatti, permette diversi accessi ai laboratori sotterranei con una sola ricarica, riducendo l’inquinamento atmosferico e acustico nella zona.

Nissan offre e-NV200 Evalia , totalmente elettrico, a zero emissioni e ad alto tasso di innovazione e tecnologia. Un’attenzione all’ambiente condivisa dal Laboratorio Nazionale del Gran Sasso, dipartimento di ricerca dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.

I Laboratori Nazionali del Gran Sasso (LNGS) sono tra i centri sotterranei più grandi e importanti del mondo, progettati con lo scopo di sfruttare la protezione dalla radiazione cosmica, ottenuta grazie agli oltre 1.400 metri di montagna sovrastanti, principale requisito per l’attività scientifica a cui sono dedicati. Le caratteristiche uniche della roccia abruzzese, e l’attenzione nella costruzione degli apparati, sono tali da rendere i Laboratori sotterranei un ambiente a bassissima radioattività naturale, ideale per l’attività scientifica a cui sono dedicati.